Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Mozione particolare ed emendamenti – Comitato Nazionale di Radicali Italiani 17-19 gennaio 2014

Mozione Particolare

Approvata

In riferimento e ampliamento della prima mozione particolare approvata al XII Congresso di Radicali Italiani, prima firma Alessandra Guerra, 

I sottoscritti chiedono 

che Radicali Italiani riprenda la battaglia per l’abolizione del valore legale del titolo di studio e l’abolizione degli ordini professionali

Prima firma: Vittorio Ceradini

Emendamento 1

Approvato con 29 firme

Dopo l’ultimo capoverso è aggiunto il seguente testo:

Il Comitato sostiene il rilancio dell’iniziativa nonviolenta di disobbedienza civile della segretaria Rita Bernardini in merito all’uso terapeutico della cannabis e volto alla legalizzazione delle sostanze stupefacenti a partire dalla marijuana. Il comitato si impegna a dare massima visibilità a tale iniziativa che culminerà il 29 gennaio quando sarà “pubblicamente” consegnato, ai malati che ne necessitano, il raccolto delle 18 piante di marijuana la cui coltivazione è stata puntualmente documentata dalla segretaria stessa sui social network. A tal fine si impegna a promuovere manifestazioni locali di sensibilizzazione. 

Prima firma: Valerio Federico

Emendamento 2

Approvato con 24 firme

Dopo l’ultimo capoverso di inserisca: 

Il Comitato invita gli organi dirigenti a chiedere al Senato del Partito Radicale nonviolento transnazionale e transpartito l’inserimento all’ordine del giorno della questione degli assetti statutari e proprietari della galassia radicale e della loro funzionalità per l’iniziativa politica.

In particolare, indica la necessità di discutere in quella sede dei criteri di apertura e democrazia interna indispensabili per i soggetti costituenti di natura più direttamente politica, impegnati a garantire la vita e gli obiettivi del Partito Radicale sui vari fronti tematici e territoriali, e a discutere delle forme – statutarie e societarie – adeguate per una valorizzazione del patrimonio storico, politico ed economico finalizzata a proseguire quella storia e non a gestirne l’eredità.

Prima firma: Alterio Giuseppe

Modifica allo Statuto di Radicali italiani

Approvata con 40 sì (su 42 votanti – 2 astenuti)

L’art. 6 comma 1 viene così modificato:

“Presiede il Congresso e la prima riunione del Comitato Nazionale fino all’elezione del Presidente del Comitato Nazionale” 

Prima firma: Silvio Viale

19 Gennaio 2014