fbpx
Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

APPELLO PER L’UNINOMINALE

PER

ottenere finalmente anche nel nostro Paese quella stabilità e certezza delle leggi elettorali che gli standard democratici internazionali raccomandano e in qualche misura esigono,

approdare a una riforma elettorale effettiva, durevole e orientata nel senso del collegio uninominale indicato in modo nettissimo dagli italiani a grande maggioranza nel referendum del 1993, poi in larga parte disatteso dal legislatore,

adottare finalmente anche in Italia un sistema elettorale ispirato ai modelli sperimentati ormai da secoli in regimi civili – quali quelli anglosassoni – che si sono rivelati tra i più fecondi sul piano della democrazia, della sicurezza e del benessere dei propri cittadini,

dare agli elettori la piena libertà, l’effettivo pieno potere e la piena responsabilità di scegliere il Governo e gli eletti, assicurando un rapporto personale efficace dell’eletto con chi lo elegge,

promuovere in questo modo, al tempo stesso, l’autonomia della società civile e la laicità dello Stato, intesa come metodo indispensabile di cooperazione per il bene comune tra persone di fedi o ideologie diverse,

ridurre il costo delle campagne elettorali e tagliare il costo – divenuto insostenibile – delle rendite che gli apparati dei partiti si assegnano quando si consente loro di assumere la funzione di tramite tra i cittadini e i parlamentari,

Primi firmatari dell’appello

  • Pietro Ichinogiuslavorista nell’Università di Milano, senatore PD
  • Mario Baldassarrieconomista, senatore FLI
  • Alfredo Biondiavvocato, già Vice Presidente della Camera
  • Antonio BonfiglioSottosegretario di Stato alle Politiche agricole e forestali
  • Emma BoninoVice Presidente del Senato
  • Marco CappatoSegretario dell’Associazione Luca Coscioni
  • Stefano Ceccanticostituzionalista nell’Università “La Sapienza” di Roma, senatore PD
  • Umberto CroppiAssessore alla Cultura del Comune di Roma
  • Sergio D’EliaSegretario di Nessuno Tocchi Caino
  • Franco Debenedettieconomista, opinionista
  • Benedetto Della Vedovadeputato FLI
  • Stefano De LucaSegretario del Partito Liberale Italiano
  • Michele De LuciaTesoriere di Radicali italiani
  • Giuseppe Di Federicoprocessualista nell’Università di Bologna
  • Salvo Fleressenatore PDL
  • Jas Gawronskigiornalista, parlamentare europeo PPE
  • Roberto Giachettideputato PD
  • Maria Ida Germontanisenatrice FLI
  • Domenico Gramaziosenatore PDL
  • Giovanni GuzzettaProfessore di Istituzioni di diritto pubblico, Università di Tor Vergata, Roma
  • Ignazio Marinochirurgo, senatore PD
  • Antonio Martinoeconomista, deputato PDL
  • Enrico Morandosenatore PD
  • Magda Negrisenatrice PD
  • Francesco Nucarasegretario del Partito Repubblicano Italiano, deputato Gruppo Misto
  • Federico Orlandopolitico e giornalista, condirettore di Europa
  • Tullio Padovani, penalista, Scuola Superiore di Studi Universitari Sant’Anna di Pisa
  • Angelo Panebiancopolitologo nell’Università di Bologna, saggista e opinionista
  • Marco PannellaPartito radicale transnazionale
  • Gianfranco Pasquinopolitologo nell’Università di Bologna
  • Mario Patronoprofessore di diritto pubblico e di diritto comunitario, Università La Sapienza di Roma
  • Mario Pepedeputato PDL
  • Stefano Rolandosaggista, economista nell’Università IULM
  • Nicola Rossieconomista nell’Università di Tor Vergata – Roma, senatore PD
  • Michele Salvatieconomista nell’Università di Milano, opinionista
  • Carlo Scognamiglioeconomista, già Presidente del Senato
  • Mario Staderinisegretario di Radicali italiani
  • Sergio Stanzanigià senatore, Presidente del Partito radicale transnazionale
  • Marco TaradashConsigliere regionale della Toscana, PDL
  • Giorgio Tonini, Senatore PD
  • Silvio Viale, medico, direzione Associazione Luca Coscioni
  • Valerio Zanonegià segretario del Partito liberale

Hanno inoltre già aderito i Parlamentari della Delegazione Radicale nel gruppo del PD e i Consiglieri regionali del Lazio Marco Beltrandi, Rita Bernardini, Maria Antonietta Farina Coscioni, Matteo Mecacci, Marco Perduca, Donatella Poretti, Maurizio Turco, Elisabetta Zamparutti; i Consiglieri regionali del Lazio Rocco Berardo e Giuseppe Rossodivita; e Mina Welby.

SOSTENGONO L’INIZIATIVA ANCHE:

  • Gabriele AlbertiniPresidente della Commissione Esteri del Parlamento Europeopolitico e imprenditore, già Sindaco di Milano, PDL
  • Antonio BaldassarrePresidente emerito della Corte costituzionale
  • Mario Barbideputato PD
  • Franca Chiaromontesenatrice PD
  • Tiziana Maiologiornalista e politica PDL
  • Pier Fausto Recchiadeputato PD
  • Adolfo UrsoVice Ministro allo Sviluppo economico, FLI
  • Edoardo Croci, economista ambientale, Università Bocconi – Milano
  • Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Movimento Federalista Europeo – Lazio, già direttore della Rappresentanza della Commissione europea in Italia
  • Alessandro De Nicola, imprenditore, editorialista del Sole 24 ore
  • Massimo Fagioli, psichiatra *
  • Luigi Spaventa, Professore ordinario di Economia politica presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, già Ministro del Bilancio e della Programmazione Economica
  • Gilberto CorbelliniProfessore di storia della medicina all’Università La Sapienza di Roma
  • Dr. Luca GianaroliDirettore Scientifico SISMERSYSTEM
  • Giulio CossuProfessore di Istologia ed  Embriologia, Dipartimento di Biologia, Università di Milano
  • Raffaele Bifulco, Professore Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico, Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Napoli
  • Gianmario DemuroProfessore ordinario di Diritto Costituzionale, Università di Cagliari
  • Marcello Flores D’ArcaisProfessore Ordinario di Storia Comparata, Facoltà di Scienze della Comunicazione, di Siena
  • Eduardo GianfrancescoOrdinario di Istituzioni di Diritto pubblico presso l’Università LUMSA (Roma e Palermo)
  • Giovanni MoschellaProfessore Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico, Università di Messina
  • Giuseppe Pennisieconomista, Professore Università europea di Roma, componente cnel
  • Andrea PugiottoProfessore ordinario di Diritto Costituzionale, Università di Ferrara
  • Donato Speronigiornalista
  • Salvatore Tatarella, deputato PDL
  • Agostino Carrinoavvocato, Prof. ordinario di diritto costituzionale nell’Universita’ di Napoli Federico II 
  • Romano Scozzafavaordinario di Calcolo delle probabilità presso l’ Università La Sapienza di Roma
  • Salvatore Tomasellisenatore del PD
  • Roberto BalzaniProf. ordinario di storia contemporanea all’Università di Bologna, sindaco di Forlì (Pd)
  • Mario LibertiniProf. ordinario di Diritto industriale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma ‘La Sapienza’
  • Francesco Clementiprof. di Diritto Pubblico all’Univ. di Perugia

Dichiarazione di Adolfo Urso, Vice Ministro allo Sviluppo economico:
“Condivido l’appello per l’uninominale come strumento per restituire il potere di scelta ai cittadini, riaffermare il ruolo della società civile e la laicità dello stato, promuovere il bene comune e l’interesse generale del paese. Questi erano i valori fondamentali del polo delle libertà e devono essere pienamente rappresentati oggi nel centrodestra italiano. E’ bene che si apra un dibattito politico e che sia data rappresentanza al bisogno di cambiamento”.

Dichiarazione di Mario Barbi, deputato PD:
“In questa congiuntura politica segnata anche dal recupero di antiche piante mediterranee, perchè quel recupero non sia solo verbale, da ulivista non pentito aderisco volentieri all’appello per l’uninominale di collegio nella consapevolezza del nesso necessario tra ulivo e maggioritario e nella convinzione che il maggioritario sia condizione nel nostro paese per la buona e duratura organizzazione di una democrazia bipolare e dell’alternanza fondata sul potere effettivo degli elettori di scegliere eletti, maggioranze e leader di governo.”

Dichiarazione di Salvatore Tatarella, deputato PDL
“Abolire al piu´presto una legge scellerata, che ha fatto del Pralmento la cassa di risonanza delle oligarchie di partito, restituire il potere di scelta ai cittadini, garantire bipolarismo e alternanza, chiudere finalmente la lunga transizione italiana.”

Dichiarazione di Salvatore Tomaselli, senatore del PD
“Sottoscrivo l’appello per la una nuova legge elettorale basata sul sistema dei collegi uninominali: non può più essere rinviata la necesità di restituire ai cittadini-elettori il diritto-dovere di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento e, nel contempo, favorire la partecipazione degli stessi ad una più forte democrazia dell’alternanza. Il paese ha bisogno di una democrazia più matura e di Istituzioni che fondino la propria forza e la propria legittimazione proprio sulla partecipazione dei cittadini: l’attuale legge elettorale non garantisce questa priorità “

Dichiarazione di Roberto Balzani, Prof. ordinario di storia contemporanea all’Università di Bologna, sindaco di Forlì (Pd)
“Ho appena aderito all’Appello, perché all’uninominale credo fin dalle prime prove in Italia: è l’unica strada percorribile per dare un minimo di senso ad una selezione reale della classe politica, oggi davvero inesistente”

* Sostengono l’iniziativa, con Massimo Fagioli: Luca Fagioli, Stefano Rea, Marcello Fagioli, Paolo Fiori Nastro, Matteo Faco, Lorenzo Fagioli

31 Agosto 2010