Scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi di più: info 2x1000


Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Ucraina: Putin è un criminale di guerra, Europa reagisca unita

24 Febbraio 2022


“Putin è un criminale di guerra. Al nostro XX congresso nazionale, che si svolgerà da domani alle 14 presso l’Eurostar Roma Aeterna, lanceremo e proporremo un appello insieme a esponenti della comunità ucraina a tutte le forze politiche e a tutti i cittadini  per l’incriminazione di Vladimir Putin di fronte alla giustizia internazionale”, così in una nota Massimiliano IervolinoGiulia Crivellini e Igor Boni, segretario, tesoriera e presidente di Radicali Italiani

“L’attacco ingiustificato e ingiustificabile contro l’Ucraina è un attacco all’Europa, alla democrazia, a ciascuno di noi. Saremo felici di ospitare e dare la parola durante i lavori della nostra assise a molti esponenti della comunità ucraina, e in particolare al nostro iscritto radicale Oles Horodetskyy, Presidente dell’Associazione cristiana degli ucraini d’Italia con la quale abbiamo organizzato a Roma una grande manifestazione di fronte all’ambasciata russa il 3 febbraio scorso. Le vicende di oggi, di queste settimane, imporrebbero agli amici di Putin in Italia, Salvini in testa, di chiedere scusa per le loro scempiaggini e per il loro continuo rilanciare la propaganda russa in Italia; impongono a chi chiede pace di non essere equidistante per non ripetere gli errori fatti nell’Europa del 1938 e 1939. I nodi ora vengono al pettine e sono terribili: serve che l’Europa faccia un salto in avanti, con una politica estera comune, un esercito comune, una difesa comune. Serve consentire da subito l’ingresso dell’Ucraina nella UE”, concludono. 

----

Se condividi le nostre lotte sostienile con il 2X1000, scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi come: info 2x1000