Scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi di più: info 2x1000


Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Carceri: misure cautelari alternative per scongiurare nuove tragedie

29 Ottobre 2020

“I detenuti in Italia superano oggi quota 54.000. Numeri che determinano sovraffollamento nella maggior parte delle strutture superando la capienza regolamentate e assolutamente incompatibili con l’esigenza di evitare assembramenti, come richiamato da tutti i provvedimenti del Governo”, dichiarano in una nota Massimiliano IervolinoGiulia Crivellini Igor Boni, segretario, tesoriera e presidente di Radicali Italiani.

“Lo avevamo chiesto a gran voce, inascoltati purtroppo, all’inizio della prima ondata per poi vedere la tragedia nella quale sono finite le carceri italiane.

Oggi torniamo a chiedere di utilizzare massicciamente per i reati meno gravi e per chi è a fine pena misure alternative alla detenzione in carcere.

Si dia piena e immediata applicazione all’art 30 del decreto 137 del 28 ottobre. I numeri di contagiati resi pubblici sono assolutamente ed evidentemente sottostimati e per la sicurezza degli agenti e dei detenuti occorre decongestionare le strutture e farlo subito”, concludono.

29 ottobre 2020

----

Se condividi le nostre lotte sostienile con il 2X1000, scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi come: info 2x1000