Scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi di più: info 2x1000


Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Ucraina, Putin alle corde sia consegnato al Tribunale dell’Aja


“Nel suo discorso di oggi Putin parla di tradimento. Il principale traditore del popolo russo, dell’umanità intera, è proprio Putin con le sue menzogne e con la sua ferocia assassina”, così in una nota Massimiliano IervolinoGiulia Crivellini e Igor Boni, segretario, tesoriera e presidente di Radicali Italiani.

“In questa fase è ancora più evidente come la nostra iniziativa ‘Putin all’Aja’ sia centrale rispetto agli esiti della guerra di aggressione su larga scala lanciata dalla Russia contro l’Ucraina. Oggi la strada è proprio quella di portare Putin di fronte alla giustizia internazionale per essere processato.

Oggi è il tempo per ogni soldato russo di disertare, di smettere di compiere crimini di guerra,  di arrendersi alle forze ucraine, di liberare il proprio Paese dalla tirannia per aprire la strada ad un futuro democratico tutto da costruire.

Come finirà la rivolta lanciata da Prigozhin è difficile prevederlo ma l’ora della fine del regime terrorista di Putin è sempre più vicina”, concludono.