Scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi di più: info 2x1000


Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Migranti: invece di applaudire Papa su lager libici Governo discuta nostra proposta “Ero Straniero”

7 Febbraio 2022

“Ieri Papa Francesco ha parlato di una verità scomoda e negata. Ha citato i ‘lager libici’ dove i migranti muoiono o sono torturati e violentati.  Una realtà che – quasi in solitaria – denunciamo da anni e che abbiamo contrastato anche contribuendo a presentare la legge di iniziativa popolare Ero Straniero che, però, giace in Parlamento non discussa dal 2017″, lo dichiarano in una nota Massimiliano Iervolino, Giulia Crivellini e Igor Boni, segretario, tesoriera e presidente di Radicali Italiani.

“Ero Straniero è un progetto sottoscritto da oltre 90.000 cittadini che potrebbe riformare le nostre politiche sull’immigrazione cancellando la legge vergognosa Bossi-Fini  e affrontando il fenomeno con soluzioni a lungo termine, a partire dalla creazione di corridoi umanitari e canali di ingresso per lavoro. 

Da anni chiediamo inoltre che venga sospeso il Memorandum Italia-Libia e che cessi il supporto alla guardia costiera libica che ha avuto, lo dicono inequivocabilmente i dati, un ruolo centrale nel riportare nei lager libici migliaia di migranti. Invece di leggere commenti entusiasti sul Papa, invece di spellarsi ipocritamente le mani, chiediamo ai rappresentanti del governo atti concreti: cancellare subito la vergogna di un accordo che ha portato il nostro Paese ad essere complice di torture, violenze e morte e discutere finalmente la pdl Ero Straniero in parlamento”, concludono.

----

Se condividi le nostre lotte sostienile con il 2X1000, scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi come: info 2x1000