Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Boni: Fabrizio Comba come può restare consolo onorario di uno Stato, la Bielorussia, guidato da un terrorista senza scrupoli?

Dichiarazione di Igor Boni, Presidente di Radicali Italiani:

“Oggi con Massimiliano Iervolino e Giulia Crivellini, segretario e tesoriera di Radicali Italiani abbiamo chiesto che una delegazione del Parlamento Europeo si rechi subito al confine tra Polonia e Bielorussia, dove migliaia di persone sono utilizzate come armi contro l’Europa per puri interessi politici. Lukashenko è letteralmente un terrorista senza scrupoli e Putin ne è il mandante.

Che nella nostra Città, Torino, ci sia un Consolato onorario della Bielorussia guidato da anni da Fabrizio Comba (Coordinatore regionale di Fratelli d’Italia) la dice lunga sulla destra italiana, piemontese e torinese.

Ribadisco per l’ennesima volta che Comba dovrebbe dimettersi. Non si può far finta di nulla di fronte alla violazione di ogni basilare diritto umano e civile da parte del regime bielorusso, di fronte a questa vergogna dell’uso dei corpi dei migranti come strumento di attacco all’Europa e alla sua democrazia, di fronte alle violazioni elettorali e all’attacco contro qualsiasi principio di umanità e rispetto, di fronte alla carcerazione e alla tortura dei dissidenti. Continuare a svolgere il compito di console onorario significa essere rappresentante di queste terribili violazioni. Condanno innanzitutto il silenzio, dato che Comba non ha emesso una sola parola in commento su quel che sta accadendo ed è accaduto in Bielorussia”.

10 Novembre 2021