fbpx
Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Libera di Abortire

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Libera di Abortire

19 Maggio 2021 @ 12:00 14:00

Conferenza stampa

Lancio della campagna Libera di Abortire

mercoledì 19 maggio ore 12.00

Pescara 

sala “Corradino D’Ascanio”, Palazzo del Consiglio regionale, 

piazza Unione

***************

Parte da Pescara la campagna nazionale “Libera di Abortire” promossa da Radicali Italiani insieme a  IVG ho abortito e sto benissimo, Non è un veleno, UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti), Giovani Democratici Abruzzo e Giovani Democratici Milano. 

A 43 anni dalla legge sull’aborto 194/1978 in Italia non è possibile, di fatto, accedere liberamente all’interruzione volontaria di gravidanza a causa del numero altissimo di obiettori, delle violenze fisiche e psicologiche inflitte a chi decide di richiedere il servizio di IVG, dell’assenza di informazioni chiare e scientificamente corrette e delle amministrazioni anti-abortiste. 

Il primo obiettivo della campagna è quello di informare i cittadini riguardo la situazione italiana e il diritto di aborto diffondendo nelle dieci città italiane che più subiscono le conseguenze dei disservizi sull’aborto i manifesti creati appositamente per campagna con le storie vere di chi ha scelto autonomamente e responsabilmente di accedere al servizio di IVG trovando numerosi ostacoli. Una campagna di comunicazione che punta a eliminare lo stigma e il senso di colpa che una retorica conservatrice vuole far ricadere sulle donne. 

Inoltre, in conferenza stampa verrà illustrato l’appello al ministro della salute Roberto Speranza che contiene proposte concrete per facilitare l’accesso alle informazioni e alle pratiche per le persone che hanno deciso di abortire. 

L’abruzzo è una delle Regioni con i dati più preoccupanti, per questo abbiamo scelto Pescara come punto di partenza. Meno di un mese fa il Consiglio comunale del capoluogo abruzzese ha approvato la mozione presentata da Fratelli d’Italia, con cui si propongono incentivi alle donne che scelgono di non abortire. 

Partecipano:

Giulia Crivellini, avvocata e tesoriera di Radicali Italiani

Francesca Tolino, attivista e protagonista dell’inchiesta dell’Espresso #innomeditutte

Claudio Mastrangelo, segretario regionale Giovani Democratici Abruzzo 

Vittoria Costanza Loffi, attivista della campagna Libera di Abortire

Dario Boilini, comitato nazionale Radicali Italiani

N.B. Al termine della conferenza stampa ci sarà un momento foto sul lungomare con gli attivisti e uno dei camion vela utilizzati per la campagna nelle varie città.