Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Famiglia, Radicali: saremo a Verona per difendere diritti e libertà

Da venerdì a domenica riunione del Comitato nazionale e venerdì sera evento pubblico “Dialoghi d’amore”  


“Nonostante il ritiro rocambolesco del patrocinio di Palazzo Chigi al Congresso delle famiglie di Verona, quell’evento si terrà comunque in una cornice istituzionale, sotto il patrocinio del Comune, in un prestigioso palazzo nel centro della città e alla presenza di tre ministri e diversi parlamentari. Questa è preoccupante conferma che le idee e i principi retrogradi e liberticidi propagandati dagli ospiti della kermesse di Verona sono entrate a pieno titolo nel dibattito pubblico e istituzionale.

Per questo il Congresso delle famiglie deve far paura”, lo dichiarano in una nota Silvja Manzi e Antonella Soldo, Segretaria e Tesoriera di Radicali Italiani. “Quelli che sembrano diritti acquisiti, che nessuno fino a ieri avrebbe messo in discussione, oggi invece sono oggi messi in discussione con prepotenza”, aggiungono, “Bisogna quindi essere vigili e tenere alta l’attenzione, per questo terremo il nostro Comitato nazionale di Radicali Italiani proprio a Verona, dal 29 al 31 marzo in concomitanza con il Congresso delle famiglie e la sera di venerdì 29 abbiamo organizzato un evento aperto a tutti dal titolo “Dialoghi d’amore” (ore 21 a Villa Corte Molon, via della Diga 1)”, annunciano Manzi e Soldo.

“A chi sui diritti e sulle libertà delle donne, delle coppie e delle famiglie vorrebbe riportarci al Medioevo rispondiamo infatti con il dialogo: lo strumento fondamentale della nonviolenza. E lo faremo con le testimonianze di personalità impegnare sul fronte dei diritti, come Filomena Gallo, Segretaria dell’Associazione Luca Coscioni, la scrittrice Maura Gancitano, la ginecologa Mirella Parachini, Giorgia Linardi, portavoce per l’Italia di Sea-Watch, Yuri Guaiana, presidente di Certi Diritti”, concludono. 

26 marzo 2019

26 Marzo 2019