Scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi di più: info 2x1000


Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Ucraina: Quirinale revochi senza distinzioni le 29 onorificenze concesse a esponenti regime Putin

29 Marzo 2022

“Oggi Radicali Italiani ha inviato nota formale via Pec sia al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sia al Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, richiedendo la revoca di tutte le onorificenze concesse ai 29 esponenti del regime di Putin a partire dal 2014 ovvero dalla prima aggressione della Russia all’Ucraina ad oggi”, così in una nota Massimiliano Iervolino, Giulia Crivellini e Igor Boni, segretario, tesoriera e presidente di Radicali Italiani

“Nella lista delle onorificenze concesse dal Quirinale e scandagliata dai nostri attivisti colpisce in particolar modo l’exploit di medaglie assegnate agli uomini di Putin da quando Di Maio è ministro degli Esteri. In precedenza  durante i governi Renzi e Gentiloni sono state attribuite solamente tre onorificenze, ma molto pesanti:  Peskov è il portavoce del Cremlino; Sechin è uno dei consiglieri più ascoltati da Putin; Usmanov è un potente oligarca russo, fedelissimo di Putin, sottoposto a sanzioni come d’altronde Peskov e Sechin. Durante il primo governo Conte sono state concesse quattro onorificenze. Da quando Luigi di Maio è divenuto ministro degli esteri nel governo Conte II dal 5 settembre 2019 – poi confermato nel governo Draghi – sono state concesse ben 22 onorificenze. I media riportano che alcune onorificenze sono state già revocate e che il ministro Di Maio ha istituito una commissione ad hoc per istruire le revoche.

Attendiamo di leggere sulla Gazzetta Ufficiale la comunicazione della revoca di tutte le onorificenze concesse a uomini del regime di Putin che abbiamo individuato in particolare grazie all’impegno del membro di giunta Giulio Manfredi dell’associazione radicale Adelaide Aglietta: la lista completa si trova in calce. Non bisogna misurare con il bilancino il valore di Tizio o Caio; bisogna dare un segnale forte ed inequivocabile che gli ammiccamenti del passato a un regime ormai dittatoriale, che sta mettendo a ferro e fuoco l’Ucraina, sono, appunto, roba del passato; che l’Italia ha girato pagina. Le parole del premier Draghi in Parlamento, in risposta all’intervento del presidente ucraino Zelensky, sono state chiare e forti; alle parole seguano i fatti, anche sul fronte delle onorificenze”, concludono. 
La lista delle 29 onorificenze: 

Onorificenze della Repubblica Italiana conferite tra il 2014 

(prima aggressione  della  Russia all’Ucraina)

e il 1° giugno 2018 (entrata in carica governo Conte I)

a uomini del regime di Putin

PESKOV Dmitry Sergeyevich

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/348311

SECHIN Igor Ivanovich

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/348310

USMANOV Alisher

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/339961

Onorificenze conferite dal 1° giugno 2018 

(entrata in carica del governo Conte I), al 5 settembre 2019 (entrata in carica  governo Conte II)

DYUKOV Alexander Valeryevich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/353798

KAZIKAEV Valery Jackovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/353803

KOROLEV Oleg Petrovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/359940

MELNICHENKO Andrey Igorevich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/353804

Elenco 22 onorificenze  assegnate dal Quirinale a politici, economisti e uomini d’affari russi da quando Luigi Di Maio ricopre la carica di ministro degli Esteri (dal  5 settembre 2019)

ALEKSEEV Mikhail Yurievich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/363291

BEREZKIN Gregory Viktorovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/360070

DMITRIEV Kirill 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/360083

DYNKIN Alexander Alexandrovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/369886

EVTUKHOV Viktor Leonidovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/369873

GALITSKY Sergey Nikolaevich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/369961

GREF Herman Oskarovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/362077

GRUSHKO Alexander Viktorovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/363289

KARIMOVA Inga Igorevna 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/360161

KIJKO Mikhail Yurievich  (DUE ONORIFICENZE, NEL 2020 E NEL 2017)

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/362078
https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/348355

KONOV Dmitry 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/360087

KOSTIN Andrey Leonidovich  (sottoposto a sanzioni dai governi di USA e Canada)

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/369874

MANTUROV Denis  (ministro Industria e Commercio)

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/362065

MIKHELSON Leonid Viktorovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/360076

MISHUSTIN Mikhail Vladimirovich 

 (primo ministro Federazione Russa dal 16/01/2020 anche se per gli uffici del Quirinale è rimasto “Capo del Servizio Federale delle Imposte”)

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/362066

PARAMONOV Aleksej Vladimirovich  (due onorificenze, la prima concessa il 27/12/2018 e la seconda il 9/12/2020)

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/356669
https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/363305

SEDYKH Ing. Dott. Anatoly Mikhaylovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/367168

SHLENKINA Elena 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/362238

TINKOV Oleg Yurevich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/362116

TORKUNOV Anatoly Vasilyevich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/362117

TROTSENKO Roman Viktorovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/367187

VEROZUB Mikhail Vladimirovich 

https://www.quirinale.it/onorificenze/insigniti/360118
----

Se condividi le nostre lotte sostienile con il 2X1000, scrivi S47 nella dichiarazione dei redditi.

Leggi come: info 2x1000