fbpx
Via Angelo Bargoni 32/36 00153 Roma
+39 06 87763 051 / +39 06 87763 053
info@radicali.it

Russia: sentenza contro Navalny svela regime Putin

“La sentenza di ieri con cui un tribunale di Mosca a conclusione di un processo farsa ha dichiarato formalmente illegali ed ‘estremiste’ le organizzazioni che fanno capo all’oppositore russo Alexei Navalny svela la vera natura del regime di Putin”, lo affermano in una nota Massimiliano Iervolino, Giulia Crivellini e Igor Boni, segretario, tesoriera e presidente di Radicali Italiani.

“Siamo passati dalla democratura, ossia alla democrazia formale + dittatura sostanziale, alla dittatura e basta, sull’esempio di quanto accade nella vicina Bielorussia di Lukashenko. La sentenza di Mosca – continuano – è un messaggio molto chiaro che Putin manda al vertice del G7. Ci auguriamo che la risposta del G7, e quella degli Stati Uniti e dell’Unione europea soprattutto, sia all’altezza della gravità di quanto accade in Russia.

Navalny e il suo movimento ormai clandestino devono ricevere aiuti e sostegno concreti dall’Occidente, proprio come i partigiani nell’Europa occupata dai nazifascisti ricevevano aiuto dalle forze alleate. Radicali Italiani, nel suo piccolo, è a disposizione di Alexei Navalny e del suo movimento per sostenere la loro lotta che da ieri è diventata più dura ma ancora più necessaria e preziosa”, concludono.

10 Giugno 2021